Gattuso vuole che Mertens rimanga al Napoli: spinge per il rinnovo

0
Dries Mertens
Fonte foto: Di Photo by Werner100359Cropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=79928683

Dopo il pesantissimo goal al Barcellona, Gattuso sta cercando di fare di tutto per convincere Aurelio De Laurentiis a rinnovare il contratto di Dries Mertens, in scadenza a giugno 2020. Il Belga può già firmare con altre squadre a parametro zero e lasciare la squadra partenopea a titolo gratuito. Ci sarà da limare ancora qualche differenza sull’ingaggio e convincerlo a rimanere.

LA RICHIESTA DI MERTENS – Arrivato nel 2013 dall’Anderlecht, più passano le ore, più il suo futuro sembra essere lontano dal San Paolo. Dopo l’infortunio di Gennaio, è tornato al meglio e si è dimostrato subito decisivo segnando anche in Champions League. Secondo le ultime indiscrezioni, l’ex PSV chiede un triennale da 5 milioni a stagione più bonus alla firma. Troppo secondo De Laurentiis per un 33enne.

ADL, al momento, non vorrebbe rilanciare rispetto alla sua ultima offerta di 4.2 milioni di euro più un milione di bonus alla firma, offerta che ritiene più che onesta. Ma Mertens non vuole accontentarsi e chiede di più. Gennaro Gattuso, dal suo canto, dopo le ultime buone prestazioni di “Ciro”, sta cercando di fare pressione sulla dirigenza per ottenere il suo rinnovo in quanto lo ritiene una pedina fondamentale per la prossima stagione.

A gennaio, vari club con insistenza hanno provato a contattare il Napoli e l’agente del calciatore come Roma, Inter e Chelsea. I blues avrebbero addirittura inoltrato un’offerta da 8 milioni di euro alla fine di gennaio per avere il calciatore da subito, ma il Napoli rifiutò. La Roma ha fatto dei timidi tentativi, ma sicuramente ci riproverà in futuro, così come lo farà l’Inter di Antonio Conte che oltre a rinforzare l’undici titolare, vuole riserve top e con esperienza.