Napoli, Mertens vorrebbe restare: ecco le sue richieste

0
Mertens

Il Napoli è stato uno dei club più attivi nel calciomercato invernale conclusosi nella giornata di ieri. Gli unici nei imputabili sono la mancanza di un terzino sinistro e il non aver risolto le scadenze contrattuali di Mertens e Callejón. A partire da oggi, infatti, qualsiasi club può iniziare a trattare con loro per rilevarli a parametro zero a giugno. Almeno per quanto riguarda il belga, la situazione è complicata, ma la sua volontà sarebbe quella di restare a Napoli visto il suo amore per la tifoseria e per la città, bisognerà capire quanti sacrifici economici bisognerà fare e soprattutto quali club piomberanno su di lui.

LA RICHIESTA DI MERTENS – Arrivato nel 2013 dall’Anderlecht, più passano le ore, più il suo futuro sembra essere lontano dal San Paolo. Ultimamente non è sceso in campo per problemi fisici, ma adesso dovrà mettersi a lavoro per tornare a disposizione di Gennaro Gattuso. Come dichiarato anche dal noto esperto di calciomercato del Napoli Ciro Venerato, il belga vorrebbe restare perché adora la gente e la città. Tuttavia, chiede un triennale da 5 milioni a stagione più bonus alla firma. Troppo secondo De Laurentiis per un 33enne. Bisognerà venirsi un po’ incontro e scendere almeno a 3.5 o 4 ma soprattutto abbassare la richiesta di bonus.

GLI ALTRI CLUB INTERESSATI – I club che con più insistenza hanno provato a contattare il Napoli e l’agente del calciatore, sono probabilmente Roma, Inter e Chelsea. I londinesi avrebbero addirittura formulato un’offerta negli ultimi giorni di calciomercato per avere il calciatore da subito pari a 8 milioni di euro ma De Laurentiis avrebbe rifiutato: era l’unica possibilità per il Napoli di monetizzare. La Roma ha fatto dei timidi tentativi, ma sicuramente tornerà all’assalto nei prossimi mesi, così come lo farà l’Inter di Antonio Conte che oltre a rinforzare l’undici titolare, vuole riserve top e con esperienza.

Attualmente, è improbabile che Mertens torni a disposizione di Gattuso per la partita contro la Sampdoria di lunedì sera; ci si aspetta un suo ritorno in campo domenica 9 contro il Lecce, oppure direttamente in semifinale di Coppa Italia proprio contro l’Inter.