Meteo, dal caldo al gelo in poche ore: in arrivo forti venti e neve

0
Fonte: Pixabay. Foto Google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

Il clima primaverile ha le ore contate. Dopo quasi un mese di temperature sopra la media e con il Sole che ha portato le temperature anche a toccare i 20° in alcune parti d’Italia, sono in arrivo forti venti dalla Russia i quali porteranno le temperature a scendere di oltre 10°, con la possibilità di neve anche a bassa quota in diverse regioni d’Italia.

L’anticiclone artico è atteso già nella giornata di domani 4 Febbraio ma si rafforzerà solo nella giornata di mercoledì. I forti venti porteranno neve in diverse parti d’Italia, tra cui Marche, Puglia, Campania, Lazio, Basilicata, Molise e parte della Calabria. I fenomeni, quindi, saranno limitati dall’Emilia-Romagna in giù, con temperature davvero polari.

Le temperature, quindi, inizieranno a scendere da martedì sera. Nella giornata di mercoledì arriverà il gelo. Anche la Campania sarà quindi colpita, in particolare le zone centro-orientali. Qualche fiocco potrebbe arrivare anche a Napoli e nelle zone di Caserta, anche se a quote leggermente più alte. Nelle ultime ore, la Protezione Civile della Regione Campania ha diramato un’allerta meteo che inizierà domani alle ore 16 e durerà per le prossime 48 ore. L’allerta riguarderà il vento, molto forte.

Il freddo sarà particolarmente intenso a partire dalla sera di mercoledì. Questa situazione durerà per almeno 3/4 giorni dopodiché le temperature ritorneranno nella media di Febbraio.

L’irruzione artica proveniente dalla Russia, quindi, porterà freddo in tutta la penisola italiana con possibilità di neve anche a bassa quota. Tra il 4 e l8 Febbraio, quindi, bisogna assolutamente riprendere i vestiti invernali. Si tratta della prima ondata di freddo del mese di febbraio e la seconda del 2020 dopo il calo di inzio anno.