Mexes: “Spalletti, se ti servo torno di corsa con te”

0

Ancora molto legato alla sua ex squadra, Philippe Mexes, difensore classe ’82, si racconta in un’intervista rilasciata alle colonne del quotidiano romano “Il Messaggero” e manda un chiaro messaggio a Luciano Spalletti.

Il difensore centrale, il cui rapporto contrattuale con il Milan scadrà il prossimo 30 giugno, nella stagione appena conclusa ha totalizzato solamente 5 presenze e un gol in Serie A. Ora, come se il nastro si dovesse riavvolgere, il francese si propone per un clamoroso ritorno alla Roma, squadra che lasciò 5 anni fa proprio per i rossoneri. “Il mio futuro?” – ha dichiarato l’ormai ex difensore milanista ai microfoni de “Il Messaggero” – “Posso dare ancora tanto, anche facendo il quarto o quinto centrale a Roma. Se Spalletti dovesse avere bisogno può contare su di me. Lo ricordo come un mister di grande personalità. Sono libero e valuterò la soluzione migliore per il futuro. Si parla di tante squadre ma per ora non ci sono offerte concrete“.

Nella Capitale ritroverebbe due amici come Totti e De Rossi con i quali, nei 7 anni di Roma, ha sempre avuto un ottimo rapporto, e, per il Capitano giallorosso in particolare spende parole al miele: “Francesco si merita tutto quello che gli succede, ha dato l’anima per la squadra e per la città“. Dopo le 7 stagioni con la maglia della Lupa dal 2004 al 2011, in cui collezionò 267 presenze e 15 gol, ora la società giallorossa, visto anche il grave infortunio di Antonio Rudiger cerca degli innesti in difesa e potrebbe prendere davvero sul serio le sue parole. Per formalizzare il suo ritorno nella Capitale bisogna ovviamente ancora aspettare ma i segnali lanciati da Mexes non sono certo pochi. Come la prenderebbero, nel caso, i tifosi romanisti dopo il “tradimento” del francese nel 2011 per andare ad indossare la maglia del Milan?