Mia Cugina Rachele inaugura il Noir in Festival a Milano

Il festival proseguirà dal 4 al 9 dicembre con un programma ricco di anteprime

0
My cousin Rachel, fonte screenshot youtube
My cousin Rachel, fonte screenshot youtube

Sarà l’attesa pellicola Mia Cugina Rachele l’anteprima che inaugurerà oggi il Noir in Festival, che proseguirà fino al prossimo 9 dicembre.

Tratto dall’omonimo romanzo di Daphne Du Maurier per la regia di Roger Michell e già distribuito nelle sale americane, il film sarà proiettato presso presso l’Anteo Palazzo del Cinema di Milano e ha per protagonista la coppia di attori Sam Claflin e Rachel Weisz. Si tratta della seconda versione cinematografica del romanzo, già trasposto sul grande schermo nel 1952 dal regista Henry Koster.

Mia Cugina Rachele è ambientato nella Cornovaglia di inizio ‘800 e racconta del giovane Philip Ashley, (Sam Claflin) allevato dal cugino Ambrose in una tenuta signorile. Partito per l’Italia, Ambrose scrive a sorpresa di aver sposato nel corso del viaggio una cugina vedova, Rachel (Rachel Weisz), conosciuta in Italia. Da allora le lettere diventano rare e con notizie sempre più inquietanti, finché Philip apprende della sua morte e dell’intenzione della donna di raggiungere l’Inghilterra. Il giovane cova rabbia per la cugina, che considera causa della morte di Ambrose, ma contro ogni aspettativa si ritroverà invece affascinato da lei al punto da decidere di compromettere la proprietà che è sul punto di ereditare. Tra gli altri membri del cast spiccano Iain Glen, noto per il ruolo di Jorah Mormont in Game of Thrones, e l’italiano Pierfrancesco Favino.

Numerose le altre anteprime in programma nel corso del festival, tra cui figurano The Nile Hilton Incident di Tarik Saleh, Marlina, Omicida in quattro atti di Mouly Surya ; Burn Out di Yann Gozlan ; Euthanizer di Teemu Nikki ; Handia di Jon Garaño e Aitor Arregi ; You Were Never Really Here di Lynne Ramsay e Tomato Red di Juanita Wilson .

Il festival si concluderà sabato 9 dicembre, con la proiezione fuori concorso di Wonderstruck – La stanza delle meraviglie, film diretto da Todd Haynes con Julienne Moore, Oakes Fegley e Millicent Simmonds.