Mihajlovic al veleno con l’Inter in conferenza stampa: “Il Milan schiera tanti italiani, altri nemmeno uno…”

0

-1 al Torino. Il percorso per la Champions riprende e, stavolta, non prevede né soste, né passi falsi. Non si può più sbagliare. E’ il momento di accelerare in vista del finale di stagione. Lo sa bene l’Inter di Mancini. Intanto, si infiamma la polemica sull’asse milanese: dall’altro lato, al Milan, non se la passano meglio, ma trovano comunque il tempo di lanciare frecciatine pungenti. Lo ha fatto questa mattina il tecnico Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa. Al centro il progetto del presidente Silvio Berlusconi che vorrebbe comporre una rosa di giocatori tutta italiana. Ecco le parole che hanno scatenato il putiferio: “Penso che anche oggi il Milan sia la squadra che schiera più italiani in campo, in ogni partita ne schieriamo almeno 6 o 7. Ci sono altre squadre che non ne schierano nemmeno uno, ma non voglio fare nomi. Un progetto del genere richiede comunque tempo. Per vincere bisogna saper programmare. I giocatori possono essere bravi o meno. La nazionalità non c’entra nulla”. Ogni riferimento a cose o società è puramente casuale!