Mihajlovic: “Juve? Nel calcio non si sa mai, ma ho due anni di contratto”

L'allenatore del Bologna ha parlato in conferenza stampa delle voci che lo accostano ai bianconeri

0
Fonte: Wikimedia. Foto di Google immagini contrassegnate per essere riutilizzate.

Tra i tanti nomi accostati alla panchina della Juventus in vista della prossima stagione c’è quello di Sinisa Mihajlovic, attuale tecnico del Bologna già vicino ai bianconeri in passato.

L’allenatore serbo stamani nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con il Verona si è espresso sulle voci di mercato trapelate negli ultimi giorni. Ecco quanto dichiarato:

“Il mio nome compare accostato alla Juventus? E’ già successo, spesso sono stato affiancato ad altre squadre, nel calcio non si può sapere ma qui ho due anni di contratto e mi piacerebbe proseguire questo lavoro fatto: perché fai tanta fatica, costruisci e se poi arriva un altro e si prende i miei meriti, beh, un po’ mi scoccia…”.

Mihajlovic non ha chiuso le porte ai bianconeri, anzi con la frase “nel calcio non si può sapere” ha lasciato qualche spiraglio.

Tuttavia, oltre al serbo, la Juve valuta con attenzione altri profili, in cima alla lista c’è Zidane, in uscita dal Real Madrid, ma occhio anche al possibile ritorno di Massimiliano Allegri.