Milan, Balotelli vuole risolvere il contratto con il Liverpool

0

Nel corso degli anni, il Milan ha sempre voluto dare una seconda occasione a campioni, che dopo aver lasciato Milanello, si sono persi per strada. Come non ricordare la gioia dei tifosi rossoneri al ritorno di Kakà, il quale lasciò nuovamente i rossoneri dopo una sola stagione. La società rossonera ha voluto dare una chance anche a Mario Balotelli, dopo una stagione disgraziata al Liverpool. Super Mario ha sempre pagato per il suo carattere spigoloso, che da sempre gli impedisce di mettere in mostra le sue vere doti. Nonostante i numerosi dissensi, Berlusconi ha voluto concedere questa opportunità a Mario, anche come gesto di gratitudine per aver aiutato in gran parte i rossoneri a raggiungere la qualificazione in Champions League nel 2013, ,ma anche in virtù degli ottimi con il procuratore Mino Raiola. Balotelli dopo un discreto inizio di campionato, ha subito un grave infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi fino alla fine di Gennaio. L’attaccante, dopo il rientro, non è riuscito però ad imporsi, a causa di una condizione fisica non ottimale ma anche un po di svogliatezza. Il suo riscatto appare quindi molto difficile, nonostante le ultime prove positive.

LA SOLUZIONE- Il futuro di super Mario è nebuloso più che mai, anche se la sua volontà è chiaramente quella di restare in rossonero dove sta provando pian piano a tornare un calciatore di alto livello nonostante le tantissime difficoltà avute anche durante la stagione in corso. L’ultima idea, secondo quanto riporta l’edizione del free press Leggo, sarebbe quella di agevolare la propria permanenza al Milan nella prossima stagione trovando in primo luogo un accordo con il Liverpool. Pare che l’agente Mino Raiola stia provando a convincere i Reds a consentire la rescissione di contratto dell’attaccante numero 45, che sicuramente non sarebbe così lieto di tornare a giocare in Premier League dopo il recente flop. E lo stesso Liverpool non accoglierebbe di certo a braccia aperte il ritorno di un calciatore problematico come lui. Ecco dunque che le chiavi per la rescissione consensuale sono ben note, urge solo trovare un accordo economico che possa liberare Super Mario dal contratto con il club di Anfield Road.

Dopo di che, il Milan sarebbe facilitato nel trattenere a parametro zero l’attaccante, anche se tutto dipenderà dall’apporto che Balotelli darà ai colori rossoneri in questo finale concitato di stagione; le prove contro Juventus e Sampdoria sono state incoraggianti, per sacrificio e qualità delle giocate. Ma non bastano due sole prestazioni positive per tenersi un posto da titolare a Milano Dal match con il Carpi in poi saranno solo finali e prove dure per l’ex Inter e Manchester City.