Milan-Bonucci, è già aria d’addio? Guardiola lo vuole al City

0
Leonardo Bonucci, fonte By Clément Bucco-Lechat - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45172997
Leonardo Bonucci, fonte By Clément Bucco-Lechat - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=45172997

Solamente un anno fa Leonardo Bonucci firmava il suo rinnovo di contratto fino al 2021 con la Juventus, nessuno in quel momento si sarebbe mai aspettato un suo addio al termine della stagione, eppure, a causa dei rapporti complicati con Allegri e società, il centrale ha preferito accettare la corte del Milan. I rossoneri in estate l’hanno acquistato per 42 milioni di euro, convinti di aver messo a segno il colpo dell’estate e di aver sistemato una volta per tutte il reparto arretrato. I risultati sul campo in questa stagione hanno dimostrato tutt’altro, il Milan continua a prendere troppi gol, l’attacco non gira e nemmeno l’avvento di Gattuso è servito a dare una scossa.

ANNO NUOVO VITA NUOVA? Nonostante un contratto da 7,5 milioni di euro a stagione fino al 2022 il difensore potrebbe andar via già nella prossima sessione di mercato, il Manchester City di Guardiola si è rifatto sotto e stavolta per il centrale potrebbe essere l’ultima chiamata. Il tecnico spagnolo è alla ricerca di un difensore abile nell’impostare con i piedi e far partire l’azione, Bonucci sarebbe il profilo ideale, ma il Milan sarà d’accordo? Attualmente da Milanello fanno sapere che il giocatore è incedibile, ma qualora i risultati a breve non dovessero cambiare la posizione della società potrebbe ammorbidirsi. Senza raggiungere la qualificazione in Champions il Milan sarà costretto a vendere e potrebbe farlo già a gennaio qualora la squadra continuasse a perdere punti dalle prime quattro.