Milan, nuovo colloquio col Real Madrid per Kovacic

0
Un'esultanza del Real Madrid
Un'esultanza del Real Madrid

Mateo Kovavic torna nuovamente a essere nel mirino del Milan. Negli ultimi giorni il suo nome era un po’ scomparso dalle cronache di calciomercato rossonere. Infatti sembrano essere altre società in pole position per lui. In particolare in Premier League, dove Liverpool e Tottenham ora dispongono di maggiori capitali da investire.

Il Real Madrid è disposto a cedere il centrocampista croato, questo è certo. Però dopo aver speso 30 milioni di euro per acquistarlo dall’Inter, non è intenzionato a fare delle minusvalenze. E’ normale che sia così. E’ stato un investimento importante per un giovane talento. Dunque i blancos non possono valutare meno di 20-22 milioni il proprio giocatore.

Secondo quanto rivelato dal portale calciomercato.com, il Milan ha incontrato un intermediario vicino al Real Madrid. Il colloquio sarebbe avvenuto a Milano nella giornata di ieri. I rossoneri vogliono capire che margine hanno per poter ambire all’acquisto di Kovacic. Le merengues sono disposte a cederlo in prestito, ma solo con obbligo di riscatto. Altrimenti l’alternativa è la cessione a titolo definitivo.

Sulle tracce del croato ci sono anche Juventus e Roma. I bianconeri, però, dopo l’arrivo di Miralem Pjanic hanno momentaneamente congelato questa pista. Il club capitolino, invece, proprio per sostituire il bosniaco può andare all’assalto di Kovacic nelle prossime settimane. E, come accennavamo in precedenza, bisogna fare i conti con le offerte della Premier League. Soprattutto il Liverpool pare in vantaggio e disposto a investire una somma considerevole per portare il ragazzo alla corte di Jurgen Klopp. L’allenatore tedesco può rilanciarlo e valorizzarlo.

Il Milan tiene viva questa ipotesi, anche se è Franco Vazquez l’obiettivo primario. Il gioiello del Palermo è il trequartista prescelto e c’è già una prima offerta pronta. L’alternativa italiana era rappresentata da Riccardo Saponara, sul quale è piombato il Monaco offrendo 14 milioni. L’ex rossonero potrebbe andare nel Principato.