Milan, ecco quale sarà il futuro di Piatek

0
Attaccante del Milan Krzysztof Piatek. Font. foto Instagram

In questi ultimi giorni si sono sentite varie voci sul futuro dell’attaccante polacco del Milan Krzysztof Piatek. Giocherà al Real Madrid insieme al neo acquisto Jovic? Andrà alla Juventus in caso non dovesse arrivare Icardi? Attualmente Piatek non sta passando un ottimo periodo di forma, e tutte queste indiscrezioni potrebbero gravare ulteriormente sul suo rendimento in campo. Infatti il polacco è a secco di gol da cinque giornate, cosa quasi impensabile vedendo i numeri di inizio stagione. Lele Adani, giornalista sportivo di Sky Sport, analizza il momento dell’attaccante affermando: “Io mi auguro, sia per il ragazzo sia per il Milan che ha investito su di lui, che il vero Piatek sia un giocatore che metta qualcos’altro al di là del gol, perché senza gol cosa rimane? Pochino. Un attaccante che segna e basta non è utile nel calcio di oggi“.

La dirigenza rossonera però la pensa diversamente da Adani. Infatti, da Maldini a Leonardo, sono dell’opinione che il rallentamento del bomber polacco non è dovuto a responsabilità dirette del giocatore stesso. Anche nelle partite in cui non ha trovato il gol, le sue prestazioni sono state sempre ritenute all’altezza. Quindi il messaggio del Milan è chiaro: Piatek è intoccabile. Anche il proprietario del Milan Elliot è dello stesso giudizio. Quindi la dirigenza del Milan dirà di no anche ad un’offerta superiore ai 50/55 milioni. Il Milan ha deciso di puntare su Piatek in chiave futuro, e spera che la fiducia sia ripagata con delle prestazioni come quelle di inizio stagione.