Milan, Menez vicino al ritorno in Francia

0

Notizia di mercato che interessa il Milan e che riguarda uno degli attaccanti più discussi e chiacchierati della squadra rossonera. Jeremy Menez avrebbe ricevuto una proposta dalla Francia, suo paese natale. Precisamente dal Guingamp.

Il giocatore ha già disputato due stagioni in rossonero, una molto diversa dall’altra. Nella prima, sotto la guida di Filippo Inzaghi, ha realizzato 16 reti in campionato mettendosi positivamente in mostra e proclamandosi cosi come possibile salvatore della patria. Lo scorso anno invece tra infortuni alla schiena e scelte tattiche da parte dell’ex mister Sinisa Mihajlovic, Menez ha visto raramente il campo, entrando nella formazione titolare soltanto nelle gare di Coppa Italia, durante le quali ha segnato anche due reti.

Possibile dunque che i rossoneri inseriscano il francese nella lista dei cedibili. Anche perché il suo stato di forma al momento non è accettabile. Vincenzo Montella lo conosce bene dai tempi di Roma ma non è escluso che dia il via libera per la cessione. In questi allenamenti nel corso del ritiro, il calciatore dovrà impegnarsi molto per conquistarsi spazio. Nell’amichevole contro il Bordeaux è partito titolare, senza però convincere.

Come anticipato poco fa, Menez ha intanto ricevuto una proposta concreta, dal Guingamp. L’attaccante avrebbe rifiutato tale offerta dicendosi poco attratto dall’idea di giocare nella provincia bretone. Secondo L’Equipe la società transalpina avrebbe pensato di rilanciare Jeremy come fatto con Jimmy Briand lo scorso anno. E non a caso i due attaccanti condividono anche lo stesso procuratore. Però questa trattativa non è destinata a decollare. L’ex Roma e PSG lascerebbe Milano solo per una squadra di buon livello.

Nelle scorse settimane si era vociferato dell’interesse di Monaco e Marsiglia per Menez. Però non sono arrivate offerte concrete ancora. Anche la Cina sembrava essere un’opzione, ma il calciomercato lì si è chiuso pochi giorni fa. Dunque bisogna attendere per capire meglio il futuro del numero 7 rossonero.