Milan, nessuna offerta della Juventus per Pjaca

0

Clamorosa svolta nella vicenda riguardante Marko Pjaca. Dopo la smentita della Dinamo Zagabria sull’incontro con Adriano Galliani, ora Gazzetta.it rivela un’altra novità.

La Juventus è tutt’altro che uscita dalla corsa per il 21enne talento. Infatti avrebbe rilanciato, offrendo 26 milioni di euro più bonus. Una proposta che supera di 1 solo milione quella del Milan. I bianconeri sembravano essersi messi da parte, non intenzionati a partecipare ad aste. Invece hanno deciso di aumentare la propria offerta per acquistare il ragazzo.

Adesso bisogna vedere se il Milan intenderà alzare la posta in palio oppure fermarsi a quanto già proposto. Galliani, forte degli ottimi rapporti con l’agente Marko Naletilic, potrebbe valutare di non effettuare un nuovo rilancio. In questo momento il club rossonero è frenato dalla mancanza di liquidità. Prima di investire sul mercato, serve la firma del contratto preliminare di vendita tra Fininvest e la cordata cinese. Una firma che avverrà solamente il 12-13 luglio. LaJuventus intanto è partita in contropiede e prova a soffiare il giocatore ai rivali storici. A un certo punto Pjaca dovrà comunque scegliere quale squadra sarà quella del suo futuro. A Milano sicuramente avrebbe più chance di giocare, ma a Torino c’è un gruppo già forte con cui poter vincere subito.

Il Milan teme una beffa come quella di un anno fa per Geoffrey Kondogbia, anche se poi non andò male in quel caso. Il francese nell’Inter non ha reso secondo le aspettative. In rossonero è comunque arrivato Andrea Bertolacci, che ha deluso. Però su Pjaca ci sono grandi certezze sulle sue qualità e il suo rendimento.

Gazzetta.it riporta, infatti, la smentita della Juventus sull’aumento dell’offerta per Pjaca. Queste le parole che giungono da Torino: “Non c’è nessuna asta per il croato, la nostra offerta non cambia“. Dunque la proposta juventina dovrebbe rimanere di 18 milioni più bonus. In tal caso il Milan resterebbe ampiamente favorito nella corsa al calciatore.