Milan, per l’attacco c’è Azmoun: ma l’asso dello Zenit piace anche al Borussia

Con 11 gol segnati in 19 partite disputate, l'attaccante potrebbe essere il degno sostituto di Ibra

0
Fonte: Wikipedia Commons

La dirigenza del Milan, capitanata da Maldini e Massara, continua su più fronti per mettere a segno vari obiettivi, in modo da rafforzare la rosa nell’attuale sessione di calciomercato, così da rimanere competitivi e far diventare il sogno scudetto più di un sogno stesso.

Ebbene le ultime voci dalla Spagna vedono il club rossonero in sfida con il Borussia Dortmund per quanto riguarda un attaccante. È consuetudine che le migliori squadre del vecchio continente condividano obiettivi considerati molto appetibili, soprattutto se si tratta di calciatori che stanno dando il meglio di sé nei loro rispettivi club. 

Ebbene in base a quanto riportato anche da Calciomercato.com, il nostro protagonista è Sardar Azmoun. L’iraniano di 26 anni veste i colori dello Zenit di San Pietroburgo ed è stato una pedina chiave del team durante il corso della prima parte della stagione.

I dati parlano chiaro: avendo partecipato a ben 19 match, l’asso del reparto offensivo ha segnato 11 gol, dando anche 2 assist. Numeri non indifferenti e che se fosse in grado di ripetere potrebbero far comodo non poco alla papabile vincitrice del prossimo campionato.

Al Milan sarebbe considerato, in caso di approdo, come possibile alternativa a Zlatan Ibrahimovic in un futuro non lontano, mentre i tedeschi farebbero lo stesso pensando ad una possibile riserva ad Erling Haaland. Staremo a vedere l’evolversi della situazione.