Milan, il primo colpo dei cinesi è Lukaku

0

I cinesi fanno sul serio ed alzano il tiro per assicurarsi che l’affare Milan possa andare in porto in tempi brevi. Come già detto, la cordata asiatica ha fatto pervenire un’ultima offerta negli uffici Fininvest addirittura per l’80% delle quote del club, ammettendo di essere pronta a versare quasi 400 milioni più i debiti entro luglio per chiudere.

Un segnale importante che passerà anche dagli investimenti che arriveranno da Pechino per il calciomercato del Milan; i rossoneri soprattutto quest’anno sembrano aver estremo bisogno di rifondare la propria rosa e l’arrivo degli investitori orientali diventa cosi fondamentale. Soprattutto dopo le ultime che parlano in toni ottimistici della buona riuscita dell’affare.

La rivelazione odierna de Il Corriere dello Sport parla di un primo regalo che dalla Cina potrebbe arrivare direttamente a Milanello, passando però dalla rassegna continentale Euro 2016. Il Milan si potrebbe arricchire con l’acquisto di uno dei maggiori talenti che si stanno mettendo in mostra nel campionato europeo in corso in Francia. Si tratta del belga Romelu Lukaku, attaccante coriaceo e fisicamente prorompente che piace da tempo ai rossoneri come sostenuto dal suo agente Mino Raiola, il quale non ha mai chiuso definitivamente le porte all’arrivo del gigante dell’Everton.

Lukaku, enfant prodige classe ’93, sarebbe il primo colpo firmato cinese per il nuovo Milan, un rinforzo in un ruolo in realtà già ricco, visto l’acquisto recente di Gianluca Lapadula, ma che darebbe il segnale di uno stravolgimento importante all’interno della rosa, passando per sacrifici ma anche per acquisti importanti. Lukaku viene valutato tra i 50 ed i 55 milioni di euro, dunque solo un super esborso farebbe vacillare le resistenze dell’Everton, ma se una cosa è certa è che la cordata cinese vuole presentarsi ad i propri nuovi tifosi con un gran colpo ad effetto che faccia chiarezza sulle loro reali intenzioni e sugli obiettivi per i prossimi anni.