Milan, quasi fatta per Sarri

0
Allenatore del Chelsea Maurizio Sarri. Font. foto Instagram

Maurizio Sarri lascerà il Chelsea a fine stagione anche in caso dovesse vincere l’Europa League. Il Milan è da tempo che si trova sulle orme dell’allenatore toscano, e questa notizia non può che essere gradita dalla dirigenza rossonera. Proprio come per la corsa Champions, anche per Maurizio Sarri ci sarà la sfida tra Milan e Roma. La Roma dovrà decidere, dopo il no secco di Antonio Conte, se puntare su Sarri o su Gasperini. I giallorossi sembrano più propensi a tentare il tutto per tutto per l’attuale allenatore della Dea, e questo è un altro punto a favore per i rossoneri. Quindi dopo l’ormai certa notizia di Conte all’Inter, di cui manca solamente l’ufficialità, anche sulla panchina del Milan potrebbe arrivare un allenatore di lusso.

Secondo quanto riporta Sportmediaset, il Milan vuole giocare d’astuzia cercando di anticipare la Roma. Per questo motivo l’amministratore delegato del Milan Ivan Gazidis si trova attualmente a Londra per incontrare il tecnico dei Blues. Gazidis dovrà presentare il progetto del Milan a Sarri, improntato sui giovani, provando a convincerlo con un contratto triennale da 3 milioni a stagione. Enzo Bucchioni, giornalista sportivo direttore di QS, è convinto che Sarri andrà al Milan. Infatti su tuttomercatoweb.com ha affermato: “Sarri al Chelsea sta facendo benissimo, ma la signora Marina sta convincendo Abramovic che sarebbe giusto esonerarlo. Gazidis a Londra ha incontrato Sarri, l’allenatore aspetta solamente di sapere qualcosa dal Chelsea, ma in caso di esonero Sarri ha dato l’ok al Milan“.

Sembra quindi quasi matrimonio tra Sarri e il Milan. Occhio però sempre alla Roma. Il dirigente della Roma Franco Baldini è uno stretto amico del tecnico ex Napoli e potrebbe sfruttare questa amicizia per portarlo a Trigoria. Nonostante ciò i dati dicono che l’allenatore sia più vicino al Milan.