Milan, Raiola scatenato: “Ibra ok per i prossimi 5 anni e in estate c’è già pronto un colpaccio”

0
Zlatan Ibrahimovic
Fonte foto: Di Tasnim News Agency, CC BY 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70430650

La condegna del Golden Boy è stata l’occasione perfetta per vedere un Mino Raiola davvero scatenato davanti ai microfoni dei tanti giornalisti accorsi per la serata di gala.  Evidentemente il premo al suo giovanissimo, seppur ormai già affermato, gioiellino Erling Haaland e quello come Best European Agent hanno entusiasmato l’italo-olandese tanto da monopolizzare l’attenzione dei media al termine della cerimonia. Tanti i temi toccati dal procuratore. I più sensibili per il pubblico italiano sono stati sicuramente quelli riguardanti Zlatan Ibrahimovic e diverse voci di mercato vicine all’ambiente Milan.

Mino Raiola appare euforico ai microfoni e a chi gli chiede notizie su Zlatan Ibrahimovic risponde: “Non si stanca mai, penso che possa giocare tranquillamente per i prossimi cinque anni. E poi, lo fermo presidente dell’UEFA o di qualche squadra, per cambiare il mondo. Rimpiango solo i due anni che ha passato a giocare in America. E’ stato tempo sprecato. Un suo segreto? Non è duro come sembra”.

Altro che addio! Per il super agente lo svedese potrebbe addirittura rimanere a guidare l’attacco rossonero al pieno delle sue forze per un altro quinquennio. Al di là della provocazione, il Milan potrebbe pensare di allungare l’attuale accordo con scadenza a giugno almeno per un altro anno e poi chissà. Magari ci ritroveremo un Ibra alla presidenza di qualcosa.

L’attenzione diventa irrefrenabile smania quando si tocca un altro argomento piuttosto goloso quale il futuro di Paul Pogba. Il francese al Manchester United non sta vivendo una delle parentesi più trionfali della sua carriera e l’eliminazione dalla Champions avrebbe introdotte nuove crepe nel rapporto con Solskjaer. Anche in questo caso Raiola spiazza tutti dichiarando: “ Quando si parla di lui in Inghilterra sono sensibili, forse troppo. A gennaio difficilmente si muovono i grandi giocatori, poi in estate vediamo cosa succede”. 

Una frase che in un attimo ha fatto ribollire il web. C’è infatti anche chi ha letto nelle parole dell’agente una chiara apertura alla cessione del campione del mondo con Juventus e Milan che per vicinanza all’universo “raiolano” appaiono avvantaggiate rispetto a tutte le altre. Tutto lascia presupporre che in estate sarà nuovamente sfida a due per l’ex bianconero.