Milan, rifiutata offerta da 15 milioni per Kabak: continuano le trattative

Continuano a darsi da fare Maldini e il suo entourage in vista della sessione di mercato di gennaio

0
Kabak
Ozan kabak, difensore dello Schalke 04. fonte Wikimedia Commons

Continuano senza sosta le trattative e i tentativi di sondare il terreno in vista di gennaio da parte della dirigenza rossonera, e Paolo Maldini sembra attualmente intenzionato a cercare un sostituto per quanto riguarda principalmente il reparto difensivo ed offensivo.

Nel primo caso a servire è una riserva di Kjaer; il danese sta senza dubbio disputando una stagione strepitosa, ma anche per lui ad un certo punto ci sarà bisogno di riprendere fiato, e la dirigenza non vuole farsi cogliere impreparata.

Ebbene secondo quanto riportata da La Gazzetta dello Sport, lo Schalke avrebbe rifiutato la proposta del Milan di ben 15 milioni per Ozan Kabak. Ma il centrale difensivo rimane un obiettivo in vista della prossima sessione di gennaio e si continuerà dunque con le trattative.

Ma i rossoneri non si stanno impegnando solo per quanto riguarda la retroguardia, e a servire a Pioli è adesso come non mai, considerando anche l’impegno della squadra su tre fronti, un sostituto di Zlatan Ibrahimovic.

“È chiaro che quando hai a che fare con più defezioni in un reparto possono esserci delle difficoltà, ma ho a disposizione giocatori con altre caratteristiche per mettere in campo una squadra competitiva. L’assenza di Leao e Ibra qualcosa ci toglie, soprattutto nelle rotazioni. Ovviamente io spero di avere sempre a disposizione tutta la rosa per poter fare le scelte migliori”, aveva detto Pioli in merito alla questione.