Milan, il rinforzo arriva dal Bayern Monaco!

0

La stagione del Milan è ormai alle battute finali. Si può dire che questa sia stata l’ennesima annata sciagurata di una squadra che, nonostante il cambio di allenatore e i nuovi acquisti, cerca ancora la sua identità e alterna alti e bassi. I tifosi colpevolizzano maggiormente la società e come non darli torto. A inizio Giugno infatti il presidente Berlusconi aveva reso pubbliche le sue intenzioni: 100 milioni di euro da investire nel calciomercato. C’era quindi molto entusiasmo nei tifosi, convinti finalmente di vedere approdare a Milanello campioni di alto livello che riportassero i rossoneri ai vertici. Ma purtroppo non è stato cosi: come non dimenticare le beffe Jackson Martinez e Kondogbia, che alla fine si sono rivelate i veri colpi di mercato. Unica soddisfazione l’acquisto di Bacca, che sta dimostrando di valere i suoi 30 milioni. Troppo invece il denaro investito per avere Bertolacci, il vero flop della stagione rossonera, e Romagnoli, che ha fatto bene ma non può valere 25 milioni di euro vista la sua giovane età. Se non dovessero esserci novità societarie, la prossima campagna acquisti rossonera sarà certamente meno dispendiosa rispetto a quella precedente e Galliani deve quindi trovare soluzioni efficaci a costi contenuti come Kucka.

OCCHI SUL BAYERN MONACO In  queste ultime settimane si parla molto di Hatem Ben Arfa, giocatore in scadenza di contratto con il Nizza e che potrebbe approdare al Milan. Ma un altro giocatore che potrebbe rivelarsi un’occasione di mercato è Xabi Alonso il cui contratto scade il 30 Giugno 2017 e l’addio di Guardiola potrebbe convincere il mediano spagnolo a non rinnovare e a chiudere la sua esperienza in Germania. Galliani potrebbe potrebbe sfruttare questa situazione e riuscire a ottenere Xabi Alonso per un prezzo ragionevole, gli scogli sono sempre l’ingaggio e soprattutto le ambizioni dello spagnolo che sicuramente vorrà trasferirisi in una squadra che giochi la Champions League e che lotti per lo scudetto.

Non sarà facile per Berlusconi e Galliani, ma le occasioni di mercato ci sono e bisogna sfruttarle almeno per rendere meno scuri i volti dei tifosi.