Milan, Soualiho Meité convince sempre di più: ma per integrarlo serve una cifra da capogiro

Maldini e Massara vorrebbero rendere il francese parte della squadra a tutti gli effetti, ma la trattativa potrebbe rivelarsi non priva di insidie

0
Milan

Nonostante sia del tutto il corsa per conseguire gli obiettivi di questa stagione, il Milan pensa già a quelle che potrebbero essere le future operazioni in entrata ed in uscita della prossima sessione di calciomercato di giugno.

Dopo un grande inizio di campionato la corsa per lo scudetto del club rossonero è stata non poco ricca di insidie, la più dolorosa delle quali la sconfitta nel derby della Madonnina. Ma siamo soltanto al mese di febbraio e la squadra di Pioli avrà tutto il tempo per recuperare.

Altro obiettivo che rimane caldo è quello dell’Europa League, e proprio il duplice impegno campionato-Europa, che con tutta probabilità si ripeterà anche il prossimo anno, ha portato Maldini e Massara a sondare già il terreno di alcuni di quelli che potrebbero rivelarsi futuri innesti.

Una di queste decisioni riguarda l’investimento di non meno di 9 milioni di euro per integrare a tutti gli effetti Soualiho Meité, 26enne centrocampista francese, approdato sul mercato invernale perchè ceduto dal Torino. Il giovane ha già collezionato 1 assist in 7 partite che ha giocato fino ad ora, e buone prestazioni.

Un obiettivo interessante che può aiutare a migliorare il centrocampo rossonero, ma come indica già Sportmediaset, l’impegno economico ad esso relativo non è indifferente. Pertanto, nelle prossime settimane, si continuerà a studiare tale possibilità.