Milan, spunta l’idea De Sanctis come vice Donnarumma

0

Con gli addii di Christian Abbiati e Diego Lopez il Milan dovrà valutare quali portieri tenere per affiancare Gianluigi Donnarumma, considerando anche che Gabriel Vasconcelos e Michael Agazzi rientreranno dai rispettivi prestiti al Napoli e al Middlesbrough. Come secondo estremo difensore il club di via Aldo Rossi vorrebbe un elemento con una certa esperienza che possa anche essere di aiuto al titolare Gigio. Il mercato al momento è bloccato per via della trattativa con i cinesi per la cessione della maggioranza delle quote societarie, però a breve dovrà essere presa una decisione in merito e dunque anche la campagna acquisti-cessioni prenderà forma.

Secondo quanto rivelato da CalcioNews24.com il Milan starebbe pensando a Morgan De Sanctis della Roma. Il 39enne estremo difensore abruzzese potrebbe lasciare la Capitale, visto che la dirigenza ha ingaggiato Alisson e vorrebbe riscattare Wojciech Szczesny dall’Arsenal. Pertanto lui può essere un’opzione sia per i rossoneri che per altre società. Ha esperienza e può rivelarsi un ottimo secondo portiere, e soprattutto sarebbe il mentore ideale per Donnarumma. Per lui c’è anche l’ipotesi Stati Uniti, ma potrebbe preferire rimanere in Italia pure per motivi familiari. Il Milan, stando ad alcune indiscrezioni, sarebbe interessato pure a Daniele Padelli del Torino e si parla di un possibile scambio di calciomercato con Gabriel. L’estremo difensore granata ha 30 anni, però non sembra essere l’ideale visto che non si è dimostrato particolarmente affidabile. Il club di via Aldo Rossi dovrà valutare con molta attenzione la propria decisione sul secondo portiere da ingaggiare. Si tratta di una scelta importante e non si può sbagliare.

De Sanctis per un anno può essere una buona idea. Se non sarà possibile prelevare lui dalla Roma, il Milan andrà su altri obiettivi. Serve prendere qualcuno che dia garanzie di affidabilità, oltre che a livello fisico e di qualità tra i pali.