Milan, spunta l’indiscrezione: “Thauvin ha già un accordo con la dirigenza”

Il contratto dell'attaccante è in scadenza a giugno 2021, e con tutta probabilità non ci sarà la volontà di rinnovare

0
Thauvin / Fonte: Wikipedia Creative Commons

Ormai la sessione di mercato di gennaio è giunta al termine da cinque giorni pieni, e la dirigenza rossonera si trova a dover fare i conti con gli obiettivi che è riuscita a portare a termine, ma soprattutto con quelli che non è riuscita a raggiungere.

Uno di questi era sicuramente Florian Thauvin, che Maldini e Massara hanno corteggiato in maniera non indifferente durante il corso delle ultime settimane. Tuttavia nella giornata di oggi è spuntata un’indiscrezione da fonti vicine al club milanese, che avrebbe fatto tornare a sperare i tifosi del Diavolo.

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, infatti, il giocatore in realtà sarebbe molto più vicino al Milan di quanto si possa penare: il professionista del Marsiglia avrebbe già un pre-accordo con i rossoneri.

Uno dei fattori decisivi della buona riuscita del futuro accorso potrebbero essere le dimissioni del tecnico Villas-Boas, che avrebbe voluto fortemente trattenerlo, e che dunque adesso dai fatto allontano ulteriormente l’attaccante.

Il contratto di Thauvin andrà in scadenza precisamente il 30 giugno del 2021, dunque la prossima estate, e con tutta probabilità non ci sarà la volontà da parte dua di rinnovare, il che di fatto lo spingerebbe direttamente alle porte di San Siro.