Milano, un altro scandalo per la chiesa: prete abusava di bambine

0
abusi su minori
abusi su minori

E il film spotlight sembra prenderci sempre di più. Questa volta a Milano ad abusare di due bambine di 10 e 12 anni è stato il pastore della Chiesa Evangelica, Ector Emilio B.P. Gli investigatori si sono insospettiti perché il pastore, 50 anni,  portava le bambine a casa sua per i corsi pre-battesimali.

Gli abusi sono avvenuti tra il 2011 e il 2015; a frenare i genitori dal denunciarlo era la fama di benefattore che il prete aveva nella comunità. La verità, però, prima o poi viene a galla: Ector Emilio B.P. è stato arrestato in casa sua, dove viveva con la moglie e i due figli. La stessa dimora che Ector usava  per violentare le bambine. Dalle testimonianze delle vittime gli investigatori hanno appreso che il pastore mascherava gli abusi come pratiche per scacciare il diavolo. Ma l’uomo durante gli interrogatori si è chiuso nel silenzio e non ha lasciato nessuna dichiarazione.

Gli istinti di Ector Emilio B.P., però, erano già noti alle forze dell’ordine:  nel 2010 era stato arrestato per molestie su una bambina in metropolitana. Ora dovrà affrontare un processo con l’accusa di violenza sessuale su minori aggravata dalla recidiva.