Miranda ai saluti, Monaco e Benfica pronte a prenderlo

0
Miranda fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36888306
Miranda fonte foto: Di Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36888306

Sembra davvero agli sgoccioli l’avventura dell’ ex Atletico, Joao Miranda con la maglia nerazzurra. Chiuso da DeVrij e Skriniar , il difensore verdeoro sta valutando un trasferimento che gli garantisca un posto da titolare e un contratto che copra altri anni di calcio giocato.

L’Inter, dopo l’acquisto dell’uruguaiano Godin, pare voglia iniziare ad investire sui giovani anche in difesa. Varare una linea verde è l’unico modo per far crescere giocatori legati alla maglia e dal valore di mercato ancora contenuto.

L’occasione di portare Miranda in squadra non è passata inosservata soprattutto a due grandi club come il Monaco e il Benfica. Nelle ultime ore si sono intensificati i contatti con il procuratore del giocatore, il potentissimo Jorge Mendes.

A gennaio furono la Cina e gli Emirati Arabi a tentare un timido approccio al giocatore. Entrambe le proposte furono rinviate al mittente sul desiderio di Miranda di continuare ad alti livelli a dispetto dei guadagni. Adesso, però,  le cose sono cambiate e l’Inter potrebbe lasciarlo partire per una cifra modica pur di risparmiare sull’ingaggio di 3,5 milioni a stagione.

Il contratto con la società meneghina scadrà a giugno 2019 ed è intenzione sia della proprietà che del giocatore dividere le proprie strade al termine del campionato in corso.