Mobile World Congress 2017: ecco le novità di questa edizione

0
Fonte foto: wikimedia

Nel mondo delle tecnologie il Mobile World Congress è uno degli eventi dell’anno più attesi. In questi giorni a Barcellona le case e i nomi più grandi delle tecnologie hanno presentato nuovi modelli e molte novità. Vediamone alcune:

Nokia porta sul mercato tre nuovi Android, Nokia 5, Nokia 6 e Nokia 3. Ad aver aperto, con un tocco di modernità e una vena di malinconia è il Nokia 3310, il nuovo gemello dell’ex Nokia 3310 riconosciuto da tutti nel lontano 2000 per la sua immortalità. Ad oggi Nokia, lancia sul mercato un modello vintage dai colori sgargianti, con nuove funzionalità automatiche. E’ stato dimostrato, infatti che Nokia 3310 nella sua nuova veste potrà sostenere ben 22 ore di chiamate e mantenere un unico ciclo di ricarica con la funzione stand by.

BlackBerry presenta l’innovativo KEYone che riprende il concetto di tastiera che era stato abbandonato, conservando le caratteristiche di un Android. La tastiera sarà infatti molto sensibile ai movimenti tattili, come se fosse un touch screen. KEYone tra le innovazioni presenta una ricarica di batteria al 50% in soli 36 minuti, uno schermo di 4.5 pollici e una fotocamera posteriore da 12 megapixel.

Huawei porta in casa due grandi novità targate Huawei P10 e Huawei P10 Plus che presentano un sensore per le impronte digitali, nella parte anteriore del dispositivo. Le caratteristiche di questi nuovi smartphone differiscono per colore e durata batteria. L’Huawei P10 è infatti disponibile in ben otto varianti e promette 4 antenne per una migliore recezione, inoltre le batterie avranno una durata pari a due giorni per uno schermo FullHD da 5.1 pollici e una fotocamera da 20 megapixel. L’Huawei P10 Plus ha invece uno schermo FullHD pari a 5.5 pollici e una dimensione più grande rispetto al fratello P10.

In casa Samsung viene presentato il nuovo Samsung Galaxy Tab S3 creato appositamente per chi scrive o disegna. Il Samsun Galaxy Book invece è stato pensato per uso lavorativo, il dispositivo infatti offre una durata batterie di 10 ore di lavoro e pesa solo 700 grammi. Entrambi i dispositivi sono dotati di una S Pen, una penna sottilissima con una punta in gomma.

Inoltre è stato presentato il nuovo visore Gear VR, il vicepresidente esecutivo YH Lee, ha dichiarato a questo proposito: “Il nuovo visore espande il nostro ecosistema per aiutare gli utenti a tuffarsi di più nei contenuti, siano giochi o video”. Gear VR è abbinato ad un controller ed è in grado di visualizzare immagini con un campo visivo di 101 gradi.

Ford svela che le prossime vetture saranno dotate di un modem e che dal 2021 non ci sarà bisogno di un guidatore. Mentre Seat ha presentato un progetto focalizzato interamente sulla connettività. L’obiettivo si Seat è quello di offrire al guidatore informazioni in tempo reale, circa il traffico o i servizi disponibili lungo la strada, a partire dal 2019.