“Mon Roi-Il mio re”: il rincorrersi di una coppia

0
mon roi

Mon Roi è il film della regista francese Maïwenn Le Besco che ha come tema generale l’amore. Questo sentimento però è tenuto insieme da due protagonisti Tony (Emmanuelle Bercot) e Georgio (Vincent Cassel) che si rincorrono, si perdono e si ritrovano continuamente. mon roi

La trama vede una donna (40 enne) dolce, fragile, intelligente e irrazionale che s’innamora di un lui coetaneo, affascinante, istrionico, capace di manipolare e di crollare nella sua stessa complessità. Dopo l’incontro in un locale, la passione, la convivenza, le nozze, l’arrivo di un bambino, la crisi, la distanza, sulla linea temporale che “Mon Roi – Il Mio Re” dedica alla relazione adulta fra i due protagonisti. In parallelo, attraverso un lungo flashback, la ripresa lenta e dolorosa di Tony, in un centro di riabilitazione per una brutta caduta sugli sci.

 

A volte bisogna sapersi incontrare. Quando rallenta uno dei due, l’altro accellera e così via. L’uso della metafora semplice ma devastante dell’amore inteso come muscoli e ossa delle gambe, alimenta il percorso verso un finale che rimane aperto. In realtà, il film mostra come sono fatti l’uomo e la donna quando si trovano a fare conti con il più grande dei sentimenti, l’amore. Cerchiamo tutti di capire cos’è, di non restarne delle vittime ma poi tutti siamo coinvolti in questo turbinio di emozioni dal quale non si ha scampo.  La ricerca di un perenne squilibrio fra noi e l’altro, fra razionalità e abbandono, fra protezione e dissoluzione. Chiunque abbia amato anche una sola volta nella vita, può trovare in questo film un momento che suscita un’emozione nota: quando si ama, si perdono i propri confini. L’abilità della regista sta tutta nello snocciolare con grande onestà la psicologia dei protagonisti, tutti credibili, complicati, disarmanti sebbene adulti. E’ per questo che il film sembra restare a un certo punto umanamente sospeso. Perchè la vita ci lascia sempre così, a sperare di vincere il giorno dopo, lo stesso sentimento che il giorno prima ci ha imprigionati o ci ha rese regine o re.

 

mon roi

Questo non è un film sdolcinato ma drammatico perchè vissuto e pieno di significato; è nelle sale cinematografiche dal 3 dicembre ed è distribuito da Videa. Il cast è composto da Vincent Cassel, Emmanuelle Bercot, Vincent Nemeth, Romain Sandère, Ludovic Berthillot, Louis Garrel, Félix Bossuet e Camille Cottin.

cast mon roi