Mondiale Superbike: vince Ana Carrasco, prima donna a trionfare

Ana Carrasco, 21 anni, è la prima donna a vincere il titolo del Mondiale Superbike. Ha trionfato in Francia, domenica 30 settembre.

0
Ana Carrasco. Fonte: FormulaPassion
Ana Carrasco. Fonte: FormulaPassion

Si chiama Ana Carrasco, classe 1997, ed è la prima donna a vincere un Motomondiale. La giovanissima pilota spagnola ha trionfato domenica 30 settembre, in Francia, vincendo il titolo del Mondiale Supersport 300. Già l’anno precedente, Ana aveva dimostrato il suo immenso talento di pilota vincendo una gara a Portimao e lasciando tutti di stucco.

Una vita all’insegna della velocità per Ana Carrasco, che a soli 14 anni già debuttava nel Mondiale Moto3. Non si è mai arresa, nonostante le delusioni, i problemi vari, gli infortuni che le hanno reso le cose non poco difficili. Ed anche in questo suo grande trionfo le difficoltà non sono state da meno: partita in venticinquesima posizione nella griglia, pareva che il destino della gara fosse già scritto, quando, sorprendentemente, la Carrasco ha agguantato il titolo per un punto soltanto. E saranno forse gli eventi oppure un po’ di invidia, ma gli avversari non hanno perso tempo a dubitare della regolarità della sua moto, dubbi per fortuna fugati dai commissari tecnici che hanno assicurato fosse tutto in ordine.

«Il mio sogno di bambina» ha raccontato la Carrasco «è diventato realtà e io, lo ammetto, un po’ ci ho sempre creduto. Ho trovato tanti ostacoli sulla strada, perché sfondare è difficile per tutti, ma per un ragazza ancora di più».

Ed è vero. Ancora è visto con sospetto il talento di una donna in sport comunemente associati agli uomini. E le statistiche poco contano, oggigiorno, se ti viene costantemente ribadito dalla società cosa sia più “da donne” e cosa no. E’ un circolo vizioso. Ma contro tutti i pregiudizi e gli stereotipi che ancora attanagliano la nostra società, Ana Carrasco ha semplicemente risposto come meglio sapeva fare: con un rombo di moto. Congratulazioni Ana!