Monza ospita una mostra per la Johannesburg Art Gallery

0
Fonte foto: Wikipedia

Monza ospita una mostra nella sua Villa Reale per diffondere la cultura artistica della prestigiosa Johannesburg Art Gallery. L’evento avrà inizio venerdì 31 marzo e si prolungherà fino a domenica 2 luglio 2017. L’obiettivo della mostra Da Monet a Bacon. Capolavori della Johannesburg Art Gallery è in linea con le nuove forme di promozione e sviluppo dei beni culturali in Italia. Per ammirare la grandiosità di questa galleria d’arte non ci sarà bisogno di spostarsi fino al Sud Africa. Avvicinare il pubblico italiano ad una mostra di siffatto valore è uno dei più grandi traguardi mai raggiunti nella storia dell’arte.

Il museo africano, aperto al pubblico nel 1910, vanta di un patrimonio artistico di straordinaria modernità. La storia è legata all’affascinante figura della collezionista Lady Florence Phillips. Grazie ad acquisizioni e donazioni, il nucleo originario ha visto un grande incremento, pur mantenendo lo stesso spirito.

La mostra di Monza, curata da Simona Bartolena, prevede l’esposizione di 60 opere per ricostruire la storia della pinacoteca sudafricana. Saranno esposte i lavori di Courbet, Corot, Monet, Degas, Rossetti, Millais, Picasso, Bacon, Lichtenstein e Warhol, solo per citarne alcuni. Attraverso dipinti a olio, acquerelli e grafiche, il percorso artistico si snoderà secondo un ordine cronologico e sarà presa in esame la storia tra la metà del XIX secolo fino al secondo Novecento.

La parte finale sarà dedicata a pittori del Novecento, come Maude Sumner, Selby Mvusi e George Pemba. In particolare questi ultimi mostreranno nelle loro opere fatti storici affini al sociale. Le loro realizzazioni risulteranno un vero e proprio documento visivo; presenteranno non solo la vita urbana del Sudafrica, ma anche la più cruda realtà dell’Apartheid.