Morata al Bernabeu sarà vendetta…. dolce!

0

Morata è pronto a tornare nella sua vecchia casa. Lo spagnolo in menta ha una dolce vendetta per arrivare a Berlino e alzare la Coppa dalle grandi orecchie

Il 13 Maggio per Alvaro Morata, non sarà un giorno come l’altro, una data qualunque, sarà un giorno speciale. Il giorno del ritorno a casa. Il giorno del ritorno al Bernabeu per la gara di ritorno della Semifinale contro il Real Madrid. Si perché l’urna di Nyon ha decretato che in Semifinale  il passato e il presente, aggiungiamoci anche il futuro, si dovessero affrontare in un doppio in contro e non a Berlino.

180 minuti di ricordi, emozioni e vendetta. Si. perché Morata vorrà vendicarsi dolcemente del suo passato. Dov’era spesso messo ai margini di una rosa competitiva. Poi arriva la Juventus che subito l’affascina e l’attaccante spagnolo per

Morata ai tempi del Real Madrid
Morata ai tempi del Real Madrid

indossare questi colori,  rifiuta proposte allertanti come quella dell’Arsenal.  Non esita a mettersi contro Perez o Carlo Ancelotti che non l’ha mai considerato. “Ancora non capisco perché a Madrid – commenta Morata – sono passato dal giocare bene alla tribuna. Ancelotti? Avevo ben pochi rapporti con lui. Non pretendevo di giocare titolare, ma sicuramente avrei desiderato un altro trattamento. Allegri, invece, punta su di me”.

Il Real Madrid  che continua a seguirlo, perché nel contratto hanno inserito l’obbligo di riacquisto a giugno, non entra più nei pensieri di Morata: La recompra? Sarebbe una mancanza di rispetto per la Juve anche solo dirlo o pensarlo. Sono cosi felice qui che non posso neanche pensare all’idea di tornare a Madrid”.

Sul raggiungimento della vittoria in Champions: “Darei un milione per vincere la Champions e giocherei un anno gratis per arrivare a Berlino”.

L’ottima annata con la Juventus ha fatto si che anche il CT della Spagna si accorgesse di lui. Tant’è che Morata è ritorno in Nazionale e a segnare con la maglia delle furie rosse.

Lo spagnolo ora si appresta a giocare il derby da protagonista e poi inizierà a pensare al doppio incontro con il Real Madrid e al suo ritorno a “casa”. Morata subito dopo il sorteggio si lascia andare su twitter:  “Tornare al Barnabeu sarà speciale… e ancora di più farlo nella semifinale di Champions!  “#Finoallafine #ForzaJuve”.