Moratti rivuole l’Inter: i cinesi non lo convincono! Ecco i dettagli di un clamoroso scenario…

0

L’Inter ritorna a riaccendere quella flebile, ma comunque ancora viva, speranza Champions. Il Napoli ne esce sconfitto da San Siro e rinvigorisce le ambizioni nerazzurre. Tifosi e società soddisfatti, da Thohir e Moratti al magazziniere di turno. Tutto dipenderà, d’ora in avanti, dai risultati delle prossime partite della Roma, ma intanto l’Inter c’è e vuole lottare fino alla fine per agguantare il sogno europeo. Da quello dipenderanno in larga parte anche le strategie di mercato in vista della prossima stagione. Gli obiettivi sono ambiziosi e riguardano giocatori di primo piano su scala internazionale.

LA SOCIETA’ – Un’altra questione che tiene banco, oltre alle vicende campo, fa riferimento alle vicissitudini societarie. Thohir, come ormai noto, è alla ricerca di nuovi partners ed investitori, soprattutto stranieri, che possano garantire grossa liquidità in termini economici e risollevare un bilancio fortemente in passivo. Nelle ultime ore spunta forte la candidatura di un noto e grosso gruppo cinese pronto ad entrare nell’Inter. Uno scenario che a molti, addetti ai lavori e non, non piace.

LO SCENARIO – Tra questi ci sarebbe anche Massimo Moratti. Lo storico patron, oggi azionista di minoranza della società, starebbe paventando un clamoroso ritorno al timone di guida. Ebbene sì. E’ questa la notizia. Un’ipotesi tutt’altro che improbabile. Lo si capisce anche dalla breve affermazione rilasciata dalla moglie Milly attraverso Premium Sport. Alla domanda di un tifoso su un possibile ritorno del marito alla presidenza del club nerazzurro, Milly Moratti ha, infatti, risposto senza smentire, ma con un’espressione piuttosto ambigua del tipo: “Vediamo…” Una parola, una speranza. In fondo i tifosi dell’Inter non hanno mai dimenticato il numero uno di una vita ed in molti non vedono in Thohir colui che possa far conseguire all’Inter i successi che merita sul campo. Un ritorno di Moratti come numero uno nerazzurro avrebbe del clamoroso, ma nel calcio di oggi è tutto possibile ormai. I cinesi, intanto, sono dietro l’angolo, ma il vecchio Massimo avanza anch’egli sotto traccia. Come si suol dire: il primo amore non si scorda mai! E qualche volta lo si vuole rivivere…