Moriero: “Maradona mi diede uno schiaffetto quando avevo 19 anni, mi disse di essere bravo”

0

Diego Armando Maradona è stato senza dubbi il calciatore più forte di sempre. L’ex Pibe de Oro è così entrato nel cuore dei tifosi di tutto il Mondo, che l’hanno apprezzato per le doti mostrate sul rettangolo di gioco.

A parlare di Maradona ci ha pensato anche Francesco Moriero, ex calciatore di Napoli e Inter. Ecco quanto evidenziato dall’intervista rilasciata ai microfoni di Tuttomercatoweb:

Maradona è e sarà sempre il calcio, è stato l’idolo di tutti noi amanti di questo sport, ci ha fatto innamorare ancora di più, quello che lui faceva con il pallone era da extraterrestre. Era un Dio del calcio, io ho avuto la fortuna di incontrarlo da avversario e ricordo ancora un Lecce-Napoli di Coppa Italia“.

Conservo un ricordo in particolare. Mentre eravamo nel sottopassaggio lo guardavo con ammirazione, e dopo la partita Barbas mi presento a lui e ricordo che mi diede uno schiaffetto dicendomi ‘tu sei bravo, continua così’. Avevo 18/19 anni e quel gesto non lo dimenticherò mai“.

Maradona, quindi, sapeva apprezzare anche le qualità degli avversari in campo, con un grande gesto nei confronti di Moriero.