Clamoroso, morta la star di Glee: ecco cosa è successo

0

A soli 35 anni, ci ha lasciati l’attore statunitense Mark Salling. Egli era noto al grande pubblico soprattutto per la sua interpretazione nella serie tv “Glee”, nella quale aveva il ruolo di Noah “Puck” Puckerman. Il corpo senza vita dell’attore è stato ritrovato a Los Angeles, nei pressi della sua abitazione. I dettagli della morte non si conoscono, non sono stati rivelati dal suo avvocato. Secondo fonti della polizia, Salling

 

si sarebbe suicidato. Al momento, comunque, non ci sono conferme ufficiali. Si sa solo che la famiglia di Salling aveva denunciato la scomparsa dell’uomo nella notte del 30 gennaio.

Se si trattasse di suicidio, la causa potrebbe essere una possibile condanna, a cui Salling stava andando incontro. Infatti, nel 2015, l’attore fu arrestato per possesso di immagini pedo-pornografiche. Lo stesso Mark si era già dichiarato colpevole ad ottobre, e i giudici avrebbero dovuto esprimersi al riguardo il prossimo 7 marzo.