MOTOGP, GRAN PREMIO DI JEREZ: VITTORIA SOLITARIA PER MARC MARQUEZ!

0
Fonte: Instagram

Come si era preannunciato alla Virgilia, il Gran Premio di Jerez lo vince lo spagnolo della Honda Marc Marquez facendo una gara in solitaria dall’inizio fino alla fine. Precedono il pilota 25enne il francese della Yamaha Tech 3 Zarco e l’italiano della Suzuki Andrea Iannone. Ai piedi del podio si piazza l’altro italiano Danilo Petrucci e il pilota della Yamaha Valentino Rossi (5° posizione).

Anche qui però non sono mancati sorpassi spettacolari, duelli fantastici e anche un colpo di scena finale il quale ha visto “eliminare” i due piloti della Ducati e l’altro spagnolo della Honda: durante gli ultimi giri Lorenzo prova e porta a segno un sorpasso su Dovizioso, ma poi nel tentativo di mantenere la posizione acquisita si va a scontrare con lo spagnolo Dani Pedrosa (nell’incidente viene coinvolto anche Dovizioso). Tanta sfortuna per i due Ducati e soprattutto per l’ex pilota Yamaha che fin a quel momento stava svolgendo una gara positiva.

A gioirne di questo “scontro” tra Ducati e Honda sono il francese della Yamaha tech 3 visto che con la conquista del 2° posto mantiene la sua posizione nella classifica generale (attualmente è 2° a +8 da Vinales fermo a 50 punti) e soprattutto il “dottore” della Yamaha che fino a quel momento stava disputando una gara in incognita. Con questa 5° posizione conquistata il pilota di Tavullia mette a segno un altro personale record: riuscendo a terminare il Gp. Di Jerez, il 9° volte campioni del Mondo ha percorso su tutte le piste della MotoGP più di 40mila Chilometri! (l’equivalente di un giro del Mondo). Un Record niente male per un pilota che l’anno prossimo compirà quarantanni e con ancora due anni di contratto sulle spalle per riuscire finalmente a vincere il 10° titolo Mondiale.

A chiudere le prime dieci posizioni del Gran Premio di Jerez sono l’alto pilota della Yamaha Vinales (7° posizione), lo spagnolo della Ducati Bautista, l’italiano della Honda Morbidelli e il Finlandese della KTM Kallio. Infine con la vittoria di Oggi di Marquez (la seconda stagionale) lo spagnolo mette a segno una mini fuga a +12 da Zarco (70 a 58), a +20 punti dallo spagnolo della Yamaha e a +23 da “The Maniac” Iannone. Archiviato il GP. Di Jerez, l’attenzione ora è spostata tra due settimane in Francia sul tracciato di Le Mans.