Mourinho consiglia a Zaniolo di andar via: sempre forte l’interesse del Manchester United

0
Mourinho Inter
Josè Mourinho ai tempi del Triplete con l'Inter (2010) . Foto WIkipedia

Dopo la sconfitta di ieri sera al Dall’Ara, José Mourinho è intervenuto nel dopo partita parlando in particolare della situazione di Niccolò Zaniolo. Quest’anno il giovane esterno non sta riuscendo a trovare il goal e sta fornendo prestazioni non sempre al top. “Fortunatamente ho sostituito presto Mancini, altrimenti sarebbe stato ammonito anche lui. E voglio dire una cosa contro i miei interessi: se fossi Zaniolo, inizierei a ragionare sulla Serie A, diventa difficile per uno con queste caratteristiche”.

Il tecnico portoghese ha così continuato: “Al posto di Zaniolo penserei seriamente alla possibilità di non rimanere tanto in Serie A: è impossibile per lui qui, gli atteggiamenti che hanno con lui mi fanno stare male”. Il futuro dell’ex Inter è quindi in dubbio, a prescindere dalle parole del suo attuale allenatore, le squadre interessate a lui non mancano, sia in Italia che in Europa.

Tra le notizie dell’ultim’ora si registra l’interesse del Manchester United che però avrà molta concorrenza. Oltre al club di Cristiano Ronaldo, sul calciatore ci sarebbero anche il Barcellona e il Tottenham di Antonio Conte. Ma c’è anche un’altra squadra interessata a Zaniolo in Francia: il Paris Saint Germain. I parigini stanno avendo problemi con il rinnovo di Ángel di María il cui contratto scade a giugno 2022 e Zaniolo sarebbe il suo sostituto perfetto.

Al momento, però, il calciatore non ha minimamente espresso la volontà di lasciare la Roma: dipenderà molto dal resto della stagione e soprattutto dalle offerte che arriveranno al club giallorosso. Secondo i tabloid inglesi, il Manchester United, ad esempio, sarebbe pronto a sborsare una cifra tra i 40 e i 50 milioni di euro per il giovane esterno.

Del resto, non è la prima volta che lo United prova a prendere contatti con la Roma per Zaniolo: i Red Devils ci avevano già provato nella scorsa primavera e sarebbero arrivati addirittura a offrire uno scambio per Van De Beek, ma alla fine non se ne fece nulla.