Mourinho per la sua Roma punta l’ex “bidone” del Napoli Carlos Vinicius

Lo Special One punta forte sull'ex giocatore-fantasma del Napoli, Carlos Vinicius.

0
carlos vinicius
Carlos Vinicius, ex giocatore del Napoli. Foto Wikimedia Commons

Incredibili i casi della vita. José Mourinho torna in Italia ad allenare la Roma e per puntellare la sua formazione punta i fari su una vecchia conoscenza del calcio nostrano, ossia Carlos Vinicius. Il bomber, infatti, vanta non proprio illustri precedenti in Serie A, avendo giocato (si fa per dire) per il Napoli non più di una paio di stagioni fa.

Carlos Vinicius è l’attaccante brasiliano arrivato dal Gremio Anapolis nell’estate del 2018 e subito girato in prestito al Rio Ave prima e al Monaco l’anno seguente. Non certo una presenza pesante la sua a Castel Volturno. Alla fine non vestirà mai la maglia del Napoli che lo venderà al Benfica per 17 milioni di euro nella stagione 2019/2020.

Poi però qualcosa cambia nella vita di Carlos perché il passaggio in Portogallo sembra conferirgli la personalità e la fiducia nei propri mezzi che gli vale uno straordinario passaggio l’anno seguente al Tottenham di José Mourinho con un prestito oneroso da 3 milioni di euro. La stagione si chiuderà con un solo gol in 8 presenze ma con la netta sensazione che il giocatore sia ormai pronto ai grandi palcoscenici europei.

L’approdo alla Roma dello “Special One” potrebbe, dunque, portare ad un clamoroso colpo di mercato, col Benfica pronto ad ascoltare qualunque proposta. La valutazione è ferma a 20 milioni ma con i giusti accorgimenti Carlos Vinicius potrebbe venir via a molto meno.

In caso di fumata grigia però non ci sarebbe neppure troppo da demoralizzarsi. Rumor sempre più insistenti parlano di una Roma davvero scatenata sul mercato e pronta a fiondarsi sul talento della Fiorentina, Vlahovic o ancor di più su Memphis Depay, attaccante olandese del Lione il cui contratto scadrà a fine giugno.