“Mowgli”: la leggenda della giungla indiana approda al grande schermo

0
In foto, l'attore e regista del film "Mowgli". (Fonte immagine: it.wikipedia.org)

La giungla è uno dei luoghi più belli e pericolosi del mondo, ecco perché esercita un certo fascino nell’immaginario comune. Sorprendente è stata, dunque, la notizia che quest’anno la storia di Mowgli sarebbe diventata un film.

Mowgli è il personaggio protagonista de “Il libro della giungla” scritto nel 1893 da Rudyard Kipling. Proprio ispirandosi a quest’opera, il regista Andy Serkis ha realizzato un adattamento cinematografico. Il film uscirà nelle sale statunitensi il 19 ottobre, in Italia il 25.

La pellicola si intitola “Mowgli” e racconterà la storia di questo celebre bambino che, nella giungla indiana, è cresciuto da un branco di lupi. Il piccolo imparerà le leggi del mondo naturale, scontrandosi con la forza della tigre Shere Khan che non accetta la sua presenza. Ma sotto la tutela dell’orso Baloo e della pantera Bagheera, Mowgli dovrà superare anche un’altra prova: l’incontro con la specie umana.

La pellicola, misto tra il genere d’animazione, live action e motion capture, è dotata di un cast davvero stellare. Infatti, seppure nei panni del piccolo Mowgli ritroviamo l’esordiente Rohan Chand, è negli altri ruoli che spiccano grandi nomi. Anche nelle vesti di animali, infatti, ritroviamo: Cate Blanchett, Christian Bale, Benedict Cumberbatch, Naomie Harris ed Andy Serkis.

Il film sarà sicuramente uno dei più grandi successi cinematografici di quest’anno: l’attesa per la sua uscita è già trepidante!