domenica, Marzo 3, 2024
Home Blog

Napoli, addio alle ‘pecore nere’ di Aurelio De Laurentiis

Grazie all’ottima politica attuata dalla società nella scorsa sessione di mercato, gli azzurri sono riusciti a ben compensare la partenza di profili come quello di Lorenzo Insigne e Dries Mertens. Le nuove entrate, infatti, non hanno mai fatto rimpiangere i vecchi tempi al Maradona.

La strategia del club, magari non condivisa proprio del tutto nei primi giorni, è stata azzeccata. Le pecore nere di De Laurentiis sono, chiaramente, Mertens e Insigne (pure Ghoulam negli ultimi tempi non gli andava molto a genio), rimasti troppo a lungo nello stesso ambiente si era abituati a dominarlo e domarlo. De Laurentiis ha voluto una squadra senza prime donne” scrive l’edizione odierna de Il Mattino.

Una critica non da poco, quindi, quella mossa dalla dirigenza nei confronti degli ex azzurri che avevano creato qualche malumore tra i tifosi. “Noi ora abbiamo una squadra estremamente rinnovata, i giovani si sono resi conto di essere un unico corpo” conclude De Laurentiis.