Napoli, ADL arrabbiato con Ancelotti per la gestione di Insigne e Lozano

0
Carlo Ancelotti| Fonte Google immagini: contrassegnate per essere riutilizzate

L’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport sottolinea come in casa Napoli non ci sia proprio un clima distesissimo. Il caso Insigne continua a tenere banco quotidianamente e la situazione sta facendo stizzire anche Aurelio De Laurentiis.

In particolare il patron azzurro sembra essere parecchio arrabbiato con Carlo Ancelotti per l’errata gestione, a suo dire, dei due calciatori Lozano e Insigne. Il messicano infatti continua a stupire tutti con la nazionale, acclamando il popolo e facendo innamorare i tifosi. Con il Napoli invece il Chucky sembra essere una brutta copia di quello ammirato con la maglia del Messico, anonimo in quasi tutte le partite. L’unico lampo scagliato da Lozano in azzurro è stato al suo esordio contro la Juve, poi più niente.

Ciò non sta per niente bene a De Laurentiis, che per il calciatore messicano aveva sborsato la cifra record di 45 milioni in estate per accontentare Ancelotti.

Lo stesso Ancelotti che ora non riesce a far rendere al meglio Lozano, così come anche Insigne. Per il capitano del Napoli vale lo stesso discorso fatto per il Chucky, il suo caso sta facendo scendere gradualmente il valore del cartellino e le prestazioni ne stanno risentendo negativamente. Da troppo tempo ormai non si vede sul campo da calcio il vero Lorenzo Insigne, che però con la maglia della nazionale sembra ritrovare ogni volta lo smalto dei bei tempi.

Per questo motivo Aurelio De Laurentiis sta premendo su Ancelotti per far ritornare il sereno tra lui e il capitano del Napoli, per il bene della squadra e del giocatore. L’allenatore azzurro, nonostante la sua tranquillità apparente, sembra iniziare a sentire qualche scricchiolo di troppo nella sua gestione. Bisogna rimediare a tutto al più presto.