Napoli, ADL avrebbe chiamato Benitez come traghettatore: chieste 48 ore per pensare

0
Aurelio De Laurentiis e l'ammutinamento, fonte Flickr
Aurelio De Laurentiis chiamato a rispondere all'ammutinamento degli azzurri, fonte Flickr

Aurelio De Laurentiis nelle ultime settimane è rimasto molto deluso dall’intero gruppo sportivo della squadra. Il presidente quasi non riconosce il suo Napoli e per questo sarebbe pronto a prendere una drastica decisione esonerando Rino Gattuso e licenziando Cristiano Giuntoli.

Il presidente è consapevole che le colpe non sono tutte dell’allenatore, ma a quest’ultimo rimprovera alcune decisioni tra cui il modulo ritenuto non ideale per la squadra a disposizione.

Per questo motivo ADL sarebbe pronto a cambiare allenatore. In questi giorni avrebbe effettuato diverse telefonate esplorative e tra queste, come fa sapere la Gazzetta dello Sport, vi sarebbe stata anche quella con Rafa Benitez.

Il presidente ha voluto sondare la disponibilità dell’ex allenatore del Dalian e il mister avrebbe chiesto 48 ore per pensarci.

Aurelio De Laurentiis vede in Benitez una persona in grado di risollevare un Napoli irriconoscibile dopo le gestioni Ancelotti e Gattuso. Possibile anche che Benitez venga ingaggiato come traghettatore fino a fine stagione per poi fiondarsi su un altro allenatore.