Napoli, ADL ci ha provato fino all’ultimo per Callejon: le cifre del contratto offerto

0
Josè Maria Callejon
Fonte foto: Di Save the Dream from Doha, Qatar - Save the Dream at the Supercoppa, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=53041212

In casa Napoli si pensa al calciomercato. La società partenopea, nonostante il mercato apra solo il prossimo settembre, ha deciso di mettere a segno già un grande colpo, ufficializzando l’acquisto di Victor Osimhen, attaccante del Lille e della Nazionale nigeriana.

Per acquistarlo, la società ha messo sul piatto oltre 70 milioni di euro, una cifra che mai era stata offerta da parte della SSC Napoli. Oltre Osimhen, inoltre, non bisogna dimenticare le ufficialità di Andrea Petagna e Amir Rrahmani, i quali giungeranno in azzurro insieme all’attaccante nigeriano.

Aurelio De Laurentiis, però, non ha intenzione di fermarsi qua. Per il momento, però, vuole sistemare i giocatori già presenti in squadra, rinnovando il contratto ad alcuni di loro.

Prima di annunciare il suo addio, il presidente partenopeo aveva offerto un rinnovo biennale da 3.5 milioni di euro anche a José Maria Callejon. Subito dopo l’emergenza Covid-19, infatti, ADL avrebbe chiamato lo spagnolo invitandolo nei suoi uffici per mettere nero su bianco.

Callejon, però, come ben si sa, ha rifiutato di rinnovare con la società partenopea. Il giocatore, infatti, considera conclusa la sua avventura in azzurro e preferirebbe ritornare in Spagna dopo ben sette anni. A prescindere da tale decisione, lo spagnolo resterà sempre nel cuore dei tifosi partenopei.