Napoli, ADL vuole Icardi: Wanda Nara frena indicando il problema

0

Mauro Icardi è sicuramente il calciatore più discusso in questa calda estate. Dopo gli screzi della passata stagione, infatti, il centravanti nerazzurro si trova a guadagnare uno stipendio da 5 milioni di euro a stagione da separato in casa e senza la possibilità di giocare.

La situazione, in casa Inter, è ormai diventata insostenibile, con Beppe Marotta che ha lanciato un ultimatum alla coppia Icardi-Wanda: andare via o guadare le partite in tribuna. Anche il calciatore, con il suo agente, ha provocato la società nerazzurra, dichiarando ad alcuni amici di restare a Milano fino a fine contratto anche solo per guadagnare lo stipendio.

Sua l’Inter che Icardi, però, non hanno alcuna intenzione di fare ciò. La strada migliore, quindi, è quella di lasciarsi. Agli occhi di Aurelio De Laurentiis, questo litigio è sicuramente un toccasana per comprare il calciatore ad un prezzo scontato.

Attualmente l’Inter chiede non meno di 70 milioni di euro, cifra considerata eccessiva dal presidente partenopeo. Quest’ultimo, fino a questo momento, non ha ancora presentato un’offerta ufficiale perché vuole prima accordarsi col giocatore. Inoltre, secondo quanto evidenziato dalla Gazzetta dello Sport, Aurelio De Laurentiis è sicuro circa il buon esito della trattativa, ma bisognerebbe aspettare fine Agosto.

Dagli incontri tra Wanda Nara e i dirigenti azzurri sono emerse le richieste del calciatore, tra le quali: essere fondamentale nel progetto, ingaggio da 7 milioni a stagione e detenzione dei diritti d’immagine. Sui primi e due punti, non vi sono problemi. Sul terzo, invece, Aurelio De Laurentiis non vuole saperne.  Icardi, infatti, è legato ad uno sponsor con un contratto che non può essere sciolto per i prossimi 8 anni. Motivo per quale la trattativa col Napoli non è ancora decollata. Il presidente, ovviamente, non ha preso bene questa notizia ed attende notizie da Wanda Nara. De Laurentiis, infatti, è fiducioso.