Napoli, ADL prepara una severa punizione per un calciatore?

0
fonte: google immagini contrassegnate per essere riutilizzate

In questa sessione di calciomercato estivo il presidente Aurelio De Laurentiis ha deciso di fare le cose in grande. Ben 90 sono i milioni spesi dalla proprietà partenopea con alcuni acquisti, Petagna e Rrahmani, che arriveranno solo il prossimo giugno alla corte di Gennaro Gattuso.

La società partenopea, però, ha incontrato anche delle difficoltà in questo mercato di riparazione, principalmente per alcuni dei calciatori attualmente presenti in rosa. In cima il tedesco Amin Younes, il quale ha rifiutato tutte le proposte ed ha preferito rimanere a Napoli pur sapendo di non giocare.

Questo comportamento poco professionale, però, potrebbe costare caro al tedesco. Il presidente Aurelio De Laurentiis, infatti, starebbe pensando ad una severa punizione escludendolo da tutte le competizioni.

Il Napoli proverà un ultimo tentativo cedendo il ragazzo il Russia. Da quelle parti, infatti, il mercato sarà aperto ancora per altre tre settimane.

Difficilmente, però, Amin Younes deciderà di trasferirsi in Russia dopo aver rifiutato tutte le destinazioni, tra le quali anche la Sampdoria. Già prima Gennaro Gattuso non lo vedeva, ora rischia di essere ai margini del progetto ed essere escluso da squadra e società.