Napoli, ADL pronto a togliere la fascia da capitano ad Insigne: svelato il possibile successore

0
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130396

Umore nero in casa Napoli dopo la partita di Champions League contro il Salisburgo. Al termine della gara, infatti, l’intera squadra azzurra ha deciso di abbandonare il ritiro imposto da parte della società e di tornare alle rispettive abitazioni. Una decisione che ha fatto scattare numerose scintille.

Ad iniziare la rivolta ci sono stati diversi calciatori, i leader dell’attuale squadra: Lorenzo Insigne, Allan, Dries Mertens, José Maria Callejon ed anche Kalidou Koulibaly. A seguito di tale decisione, il Napoli ha emanato un duro comunicato.

La Società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019,  procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede”.

Tuttavia, i provvedimenti potrebbero non fermarsi qui. Il presidente De Laurentiis, infatti, starebbe pensando a provvedimenti anche diversi da quelli economici a partire da Lorenzo Insigne.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, all’attaccante di Frattamaggiore potrebbe essere tolta la fascia di capitano già a partire dalla prossima partita di sabato sera contro il Genoa. Una dura decisione che il presidente potrebbe prendere a seguito dei fatti che si sono verificati nel post partita. Difficile capire su chi potrebbe ricadere la scelta del nuovo capitano in caso di tale decisione. Il primo indiziato sarebbe Kalidou Koulibaly. Anche quest’ultimo ha preso parte all’ammutinamento, ma in misura minore rispetto agli altri. Altrimenti, potrebbe essere scelto anche uno tra Mario Rui e Di Lorenzo, con il primo in vantaggio.