Napoli, affare saltato per Cristiano Ronaldo: non vuole l’Italia

Stando alle ultime notizie, l'attaccante portoghese non è intenzionato a tornare in Italia pertanto l'affare è saltato

0
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr
Cristiano Ronaldo, fonte Flickr

Si è parlato molto del probabile arrivo di Cristiano Ronaldo al Napoli, un clamoroso ritorno in Italia dopo la parentesi Juventus. Siamo anche agli sgoccioli di questo calciomercato estivo pertanto i giochi sono praticamente fatti. Fino alla giornata di ieri, sembrava essere fatta per CR7, ma qualcosa è andato storto.

Affare saltato

È clamoroso quanto accaduto nelle scorse ore al Napoli. Sembrerebbe che l’affare Ronaldo sia totalmente saltato proprio a causa dell’attaccante stesso. A parlare di questo (fallito) affare di mercato ci hanno pensato i colleghi di Repubblica. Vediamo nel dettaglio cosa è accaduto.

Questa mattina, il quotidiano ha rivelato alcuni retroscena su questa trattativa. Sarebbe stato proprio Cristiano a bloccare l’assegno da 140 milioni che il Manchester United avrebbe versato a De Laurentiis per Osimhen. L’attaccante portoghese non è intenzionato a tornare in Italia, diversamente da quanto riportato dai media nelle ore scorse.

Cosa è cambiato? Evidentemente al momento il giocatore non è intenzionato a tornare nel nostro Paese e potrebbe aver trovato un compromesso con Ten Hag.