Napoli, Ancelotti a rischio esonero: ADL ha già trovato l’accordo col nuovo allenatore?

0
de laurentiis berenguer osasuna
Aurelio De Laurentiis, patron dell'SSC Napoli. (Fonte foto: Flickr)

In casa Napoli si pensa al futuro. Dopo la partita con il Genk, infatti, Aurelio De Laurentiis sarebbe intenzionato a prendere una drastica decisione per il bene della sua società, ovvero quella di esonerare l’allenatore Carlo Ancelotti. Nonostante gli ottimi rapporti tra i due, la decisione sembra irrevocabile.

Per sostituire l’ex allenatore di Bayern Monaco e PSG, Aurelio De Laurentiis starebbe pensando a diversi nomi, ma quello in cima alla lista è Gennaro Gattuso. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, proprio con l’ex allenatore dell’Inter il presidente partenopeo avrebbe avuto un contatto telefonico.

Il numero uno azzurro avrebbe quindi avuto un lungo colloquio con l’allenatore, il quale avrebbe già accettato la destinazione in caso di addio di Carlo Ancelotti.

A Gattuso, Aurelio De Laurentiis potrebbe offrire un contratto di sei mesi con opzione di un anno basata sui risultati raggiunti e la qualificazione alla prossima Champions League. Per il mister ex Milan il presidente vorrebbe fare come con Maurizio Sarri, ovvero un contratto di anno in anno con possibili clausole. Gattuso sa che il Napoli potrebbe rappresentare una grande svolta per la sua carriera d’allenatore e avrebbe detto sì a tale tipo di contratto. L’edizione odierna di TuttoSport addirittura scrive che l’allenatore avrebbe già allertato il suo staff.
Oltre a Gattuso, altri due nomi accostati al Napoli sono quelli di Massimiliano Allegri e Luciano Spalletti. Entrambi, però, hanno delle pretese d’ingaggio eccessive e il primo avrebbe già declinato l’offerta arrivata dal presidente Aurelio De Laurentiis.