Napoli, ancora scontro tra Milik e la società: la cessione slitta a giugno

0
Arkadiusz Milik
Fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408548

Clamorose indiscrezioni sono filtrate oggi in quel di Castel Volturno. Secondo il portale online calciomercato.com infatti, in data odierna vi è stato l’incontro tra Pantak, agente di Arkadiusz Milik, e la dirigenza del Napoli.

Il fine della riunione era ovviamente quello di trovare un accordo per terminare la situazione di stallo che vede Milik rimanere in azzurro ma ormai fuori rosa da mesi. Negli ultimi giorni si respirava cauto ottimismo, oggi invece pare essersi registrata una brusca frenata in tal senso.

L’incontro ‘rappacificatore’, secondo quanto raccontato, non sarebbe affatto andato a buon fine, anzi. Arkadiusz Milik tramite il suo agente avrebbe comunicato al Napoli di voler attendere il mese di giugno per potersi così liberare a zero. Dopo la scadenza contrattuale infatti il centravanti polacco sarà libero di accasarsi nel club che più desidera.

Una decisione che non porterà a nulla di buono nessuna delle due parti. Il Napoli in questo modo i milioni che avrebbe guadagnato in caso di cessione a gennaio del proprio attaccante. Allo stesso tempo Milik ha di fatto rinunciato alla partecipazione agli Europei con la Polonia.

Uno stallo che quindi pare destinato a durare ancora qualche mese. Un triste e lento epilogo che nessuno avrebbe meritato e che fa scaturire non poca amarezza. Milik, mai come ora, avrebbe fatto comodo al Napoli in queste settimane. In vista degli Europei inoltre, il Napoli avrebbe fatto molto bene a Milik.