Napoli, As su Insigne: “Importante offerta dal Canada”

0
Insigne
Wikipedia

Il caso di Lorenzo Insigne si fa sempre più bollente. La situazione è ancora molto tesa e complessa: nonostante alcuni quotidiani abbiano riferito una recente apertura da parte di De Lauretiis, c’è molta distanza tra le parti. Le condizioni sono sempre le stesse: da una parte Insigne e il suo entourage che chiede un bell’aumento di stipendio, visto che sarà l’ultimo contratto importante per l’ala azzurra (ormai sulla soglia dei 30 anni). Dall’altro lato la dirigenza partenopea spinge per un abbassamento del monte-ingaggi: di conseguenza  per Insigne si è cercato un rinnovo al ribasso.

In questi anni, nessuno avrebbe mai immaginato di vedere Insigne con indosso un’altra maglia, se non quella del Napoli. Una situazione che però, presto potrebbe divenire reale: dopo dieci stagioni in azzurro, 114 goal e 94 assist, l’attaccante lasciare la squadra partenopea. Sullo sfondo molti club sono interessati al capitano napoletano, che già a partire dal mese di gennaio, potranno trovare un’intesa col giocatore.

Inter e Atletico Madrid sono state le squadre che più di tutte si sono interessate all’attaccante del Napoli e della nazionale italiana. Soprattutto i neroazzurri, con i d.s. Marotta e D’ausilio, hanno provato a portare Insigne alla corte di Inzaghi durante il mercato estivo, ma a causa della mancanza di cessioni e della situazione economica precaria, l’assalto non è avvenuto.

Clamorosamente, nelle ultime ore è tornato prepotente una squadra d’oltreoceano, più precisamente appartenente alla MLS: Toronto F.C.. Gli interessi canadesi sul capitano azzurro, risalgono a qualche settimana fa e sono stati svelati da vari media. Il quotidiano spagnolo AS, conferma le ultime indiscrezioni, che il Toronto ha offerto 15 milioni ad Insigne, il triplo di quello che riceve a Napoli. Ricordiamo che già un italiano ha giocato in questo club, lasciando un importante ricordo: Sebastian Giovinco. Secondo quanto riferisce “Il Mattino” il club canadese aspetta speranzoso una risposta e non chiude nemmeno le porte a un ritorno della “Formica atomica”, che ha ancora casa in Canada dopo l’avventura di qualche anno fa. Una coppia d’attacco di tutto rispetto che potrebbe risollevare il club dopo una stagione molto deludente, conclusa con il penultimo posto in Eastern Conference.

Secondo quanto riferito da Will Forbes e riportato su Toronto Sun, ci sono buone probabilità che Insigne accetti l’offerta da record perché le offerte arrivate dall’Europa sono basse rispetto a ciò che offre Toronto e che è addirittura più alta di quella storica che percepiva Giovinco. La volontà dichiarata da Insigne e dal suo agente è quella di rimanere a vita Napoli. Si dovranno aspettare i prossimi mesi per capire l’evoluzione della situazione.