Napoli-Atalanta: Caldara ne segna due e già si parla di Champions League per Gasperini

Napoli - Atalanta: brutta prestazione dei partenopei immobilizzati da due gol di Caldara. La scelta di Gasperini vale un posto in Champions League.

0
Caldara dopo il gol segnato al Napoli (Kicks Corner Bet)
Caldara con la maglia dell’Atalanta (Kicks Corner Bet)

Il Napoli non resiste agli attacchi dell’Atalanta, Gasperini elogia Caldara e Berisha.

Quella di ieri è stata una partita intensa sia per i padroni di casa del Napoli, ma soprattutto per l’Atalanta. Rinforzata in difesa da un ottimo Berisha, la squadra di Gasperini riesce a concretizzare il vantaggio grazie ad un gol straordinario di Caldara. Il centrocampista non ci pensa due volte a sorprendere Reina che non può far nulla sul tiro. In occasione del secondo gol ancora più sorprendente, il giocatore si trova al centro appena fuori dall’area di rigore. Il tiro non è molto potente ma la difesa è spiazzata e Reina, forse distratto dal mucchio in area, non riesce ad intercettare la palla. Di fatto la partita simpuò considerare conclusa, dopo 70 minuti di gioco i padroni di casa non riescono a recuperare i due gol segnati dall’Atalanta.

Atalanta: ora il sogno Champions è sempre più vicino, con una squadra così si può arrivare in alto

Per quanto riguarda l’obbiettivo prefissato da Gasperini dopo aver messo al sicuro la salvezza, si può già affermare che una squadra come l’Atalanta è capace di arrivare in alto. A piccoli passi il sogno Champions per i bergamaschi è straordinariamente vicino. Certo bisogna resistere agli attacchi delle grandi squadre ma la possibilità di giocare al livello internazionale non può che giovare allo sprito competitivo dei giocatori. Ecco perché con una squadra così si può pensare già in grande.