Napoli, Bakayoko bisogna svegliarsi: a rischio il diritto di riscatto dal Chelsea

Gare da piena insufficienza e una condizione fisica mai al top stanno condizionando negativamente la stagione di Bakayoko. Il Napoli lo terrà d'occhio da qui alla fine della stagione. Se gli standard non miglioreranno sarà divorzio senza ripensamenti.

0
Lite tra Gattuso e Bakayoko durante Milan-Bologna. Font. foto Instagram

Il Napoli mette spalle al muro il centrocampista Tiemoué Bakayoko. Il giocatore, fortemente desiderato da Gattuso in estate continua a far storcere il naso agli addetti per le ripetute amnesie difensive di cui si è reso protagonista finora. Il rendimento è in costante calo e i partenopei potrebbero anche valutare un suo rientro al Chelsea senza far valere il proprio diritto di acquisto a fine stagione.

A Napoli i fari sono tutti puntati sull’ex rossonero Bakayoko. Il ventiseienne francese, arrivato lo scorso ottobre con la nomea di normalizzatore del centrocampo, pare essere diventato un vero caso da alcune settimane a questa parte. Lento e compassato in ripiegamento e senza idee nella gestione del possesso palla, il giocatore in prestito dal Chelsea proprio non riesce ad ingranare e a tirare fuori tutto il proprio potenziale.

Il giocatore ammirato in rossonero è un lontano ricordo. L’uomo che sovrastava tutti nelle aree di rigore colpendo a rete con ostinazione nei calci da fermo non c’è più. A Napoli, Bakayoko si è perso e le grane per Gattuso hanno iniziato a moltiplicarsi man mano che il suo schermo a ridosso della difesa è venuto meno.

Di sicuro non ci si aspettava chissà quali doti da fine playmaker, ma le performance di Bakayoko non sarebbero neppure da confrontare col più ruvido dei mastini di centrocampo.  Una involuzione che a Napoli stanno tenendo d’occhio da tempo al fine di capire se uno come lui possa ancora fare bene in squadra oppure no.

D’altronde la possibilità di terminare il prestito attuale e vederlo salutare il gruppo azzurro in estate rimane una specie di salvacondotto col quale il club può svincolarsi facilmente da lui. Qualora invece l’ultima parte di stagione dovesse rivelarsi interessante, allora ci sarebbero anche tutti i margini per intavolare una trattativa col Chelsea. L’attuale valutazione è di circa 30 milioni. Si ci dovrà lavorare su.