Napoli, Benitez può tornare ma salutare Gattuso sarà straziante

0
Benitez
Rafa Benitez, Foto Wikimedia Commons

Altro che intese perfette e assoluto appoggio della dirigenza sull’attuale tecnico. Le voci di un esonero di Gennaro Gattuso hanno iniziato a correre veloci all’interno degli ambienti del Napoli, soprattutto alla luce degli ultimi risultati giudicati disastrosi. De Laurentiis ha da tempo ottenuto il sì di Benitez per il ritorno sulla panchina azzurra, eppure salutare uno come “Ringhio” non sarà cosa facile.

I risultati stentano ad arrivare. Il Napoli è un gigante con i piedi di argilla e le prossime, decisive gare contro Atalanta e Juventus potrebbero costare davvero care a Gennaro Gattuso. In caso di doppia sconfitta, sarebbe davvero troppo per il club dire addio a Coppa Italia e Scudetto con così largo anticipo.

Il patron De Laurentiis, secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, se da una parte continua a predicare calma e fiducia nell’attuale staff avrebbe già chiesto e ottenuto il benestare di Rafa Benitez per un ritorno al timone della squadra. Lo spagnolo piace da sempre e più di qualcuno avrebbe già bollato come follia la sua cacciata nel 2015. Eppure una particolare richiesta del castigliano potrebbe complicare di molto il suo arrivo a Napoli.

Benitez, infatti, seppur ben contento di riprendere le redini degli azzurri abbandonate cinque anni fa, vorrebbe approdare al Napoli non a stagione in corso ma alla fine delle ostilità stagionali. Una richiesta che vorrebbe dire continuare a puntare su Gattuso fino a maggio prossimo.

Un attestato di grande stima da parte di don Rafael nei confronti del coach calabrese. Allo stesso tempo, però, anche un azzardo per il Napoli che dovrebbe sopportare la guida di Gattuso per altri quattro mesi con tutto ciò che ne consegue. Impossibile parlare di trattativa per il rinnovo contrattuale. Club e allenatore proseguono insieme ma in estate sarà divorzio, sperando in una posizione migliore in classifica che porti soldi freschi nella martoriate casse societarie.